EnglishEnglish
Inserisci la tua azienda

QUARTETTO DI CREMONA E QUARTETTO DI ARRIAGA

Concerti a Pietrasanta


QUARTETTO DI CREMONA E QUARTETTO DI ARRIAGA

QUARTETTO DI CREMONA

Il Quartetto di Cremona nasce nel 2000, durante un periodo di studio all'Accademia Stauffer di Cremona con Salvatore Accardo, Bruno Giuranna e Rocco Filippini.
L'ensemble - nell'attuale formazione dal 2002 - si perfeziona con Piero Farulli del Quartetto Italiano presso la Scuola di Musica di Fiesole e con Hatto Beyerle dell'Alban Berg Quartett e in breve si afferma come una delle realtà cameristiche europee più interessanti e dinamiche grazie ad un continuo impegno nell'approfondimento musicale, integrato da una comunicativa spontanea sul pubblico.

QUARTETTO ARRIAGA

Il Quartetto Arriaga è stato fondato nel 1979 ed è cresciuto come uno dei gruppi più rappresentativi nel suo genere.
La stampa internazionale è unanime : “ Il Quartetto Arriaga si caratterizza per la sua omogeneità, la sua virtuosità ed una profonda musicalità”.
 

X INFO:
Comune di Pietrasanta, Assessorato alla Cultura
T. (+39) 0584-795500
cultura@comune.pietrasanta.lu.it

BIGLIETTI:
T. (+39) 0584 427201 - (+39) 0584-359322

 

Quando: 27 luglio 2010
Dove: CHIOSTRO DI S.AGOSTINO
Pietrasanta
Orario: 21:30
Informazioni: INFO: 0584-795500 - PREZZI: DA 20 a 46
Condividi: Invia ad un amico
Condividi su Twitter
 

Vedi tutti gli eventi

Invia ad un amico

Il tuo nome:
Il tuo indirizzo email:
L'indirizzo email del tuo amico:
Messaggio (facoltativo):
Qual il numero tra 2 e 4?:
 

Questa scheda evento è stata vista 879 volte


La redazione di LaVersilia.it si solleva da ogni responsabilità, le manifestazioni possono talvolta subire dei cambiamenti che non dipendono dalla nostra volontà. Si consiglia di verificare l'evento contattando direttamente gli enti organizzatori. La direzione non è responsabile di eventuali annullamenti o spostamento delle date dei singoli eventi. Gli eventi sono spesso inseriti direttamente dagli organizzatori. In ogni caso laversilia.it non responsabile di eventuali errori o variazioni di programma. Nel dubbio, consigliabile contattare l'ente organizzatore.