EVENTI IN PROGRAMMA PER IL PERIODO: 03/01/2018 - 03/01/2018

Mercoledì 3 gennaio

"Oltre la maschera", le opere di Uberto Bonetti alla Gamc
Al via la seconda delle quattro grandi mostre che verranno allestite da dicembre a primavera negli spazi espositivi della città sia alla Gamc che a Villa Paolina. L’appuntamento è per domenica (17 dicembre) con Uberto Bonetti. Oltre la maschera, esposta nelle sale della galleria d’arte moderna e contemporanea Viani e visitabile fino ad aprile 2018. Geri, Bonetti, Menghino e Possenti: quattro grandi maestri del ‘900, una carrellata di opere, molte delle quali esposte solo al momento della loro donazione alla città, due luoghi splendidi Villa Paolina e la Galleria d’arte moderna e contemporanea Viani, un unico filo conduttore: Viareggio. Un progetto ideato e realizzato dal Comune di Viareggio, nato in seno alla stretta collaborazione con le famiglie degli artisti, grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.Per l’occasione anche Happy Sunday: l’esposizione e vendita a un prezzo speciale, dell’anteprima della nuova collezione di borse firmate Gamc e Viareggio ancor più bella, realizzate per il Comune di Viareggio dalla casa editrice zona franca. La mostra di Bonetti comprende opere donate per volontà dello stesso artista alla Città di Viareggio. Donazione caratterizzata da oltre duecentocinquanta numeri, in gran parte scelti dall’autore e poi definitivamente formalizzata dalle figlie, nel 1996. Il corpus dell’esposizione illustra tutti gli aspetti della variegata e poliedrica produzione dell’artista svoltasi nel corso di circa settanta anni. A Viareggio è stato per oltre cinquant’anni, salvo rare eccezioni, l’autore dei manifesti ufficiali del Carnevale e di quelli di alcune edizioni del Premio Viareggio. All’esposizione di Bonetti si collega idealmente la mostra dedicata a Giovanni Lazzarini, Forme e colori nelle opere di Giovanni Lazzarini, in programma da venerdì 26 gennaio, a Villa Paolina. A primavera infine è in corso di definizione un’importante mostra dedicata ad Antonio Possenti."Finalmente torna la programmazione delle mostre e finalmente tutti gli spazi espositivi di Viareggio ne sono coinvolti – ha detto l’assessore alla cultura Sandra Mei - la bellezza dei luoghi storici, come la villa Paolina, unita alla bellezza delle opere, doppia attrazione per chiunque voglia visitare le esposizioni, e cogliere l’occasione per vedere collezioni che solitamente e ormai da tempo, non vengono esposte. Vorrei poi sottolineare l’attenzione alla realtà viareggina e alla nostra grande trazione pittorica – conclude Mei - un’offerta culturale variegata per quello che è più di un omaggio ai grandi maestri che hanno proiettato la nostra città sul palcoscenico dell’arte internazionale".In questi giorni, sempre a Villa Paolina, Contaminazioni e riflessi nella pittura di Loriano Geri visitabile fino a domenica 21 gennaio, negli orari di apertura della villa: dal mercoledì al sabato dalle 15,30 alle 19,30, la domenica dalle 9,30 alle 13,30 e dalle 15,30 alle 19,30. Chiuso il lunedì e il martedì. TIPO: Mostre ed esposizioni LUOGO: Galleria di arte moderna e contemporanea Lorenzo Viani - Via Mazzini 22, Viareggio ORARIO: dal mercoledì al sabato dalle 15,30 alle 19,30, la domenica dalle 9,30 alle 13,30 e dalle 15,30 alle 19,30. Chiuso il lunedì e il martedì. INFORMAZIONI: 0584 581118 - 0584 581118 - gamc@comune.viareggio.lu.it.

Le cose vogliono esistere
Nel solco della tradizione delle grandi mostre indirizzate alla valorizzazione dell’arte contemporanea attraverso esposizioni monumentali nei luoghi pubblici più rappresentativi, sabato 2 dicembre 2017 alle ore 12 il comune di Pietrasanta inaugura la mostra personale Le cose vogliono esistere dell’artista toscano Roberto Barni (Pistoia, 1939).Alcuni luoghi simbolo di Pietrasanta per circa tre mesi ospiteranno il progetto promosso, oltre che dal Comune, dalla Fondazione Versiliana, presieduta da Massimiliano Simoni, direttore artistico di Start, e con il sostegno della Galleria Poggiali di Pietrasanta.Durante tutto il periodo natalizio, e fino al 25 febbraio, ben 17 grandi opere in bronzo patinato si potranno ammirare in piazza del Duomo, nella Chiesa e nel Chiostro di Sant’Agostino affiancate, in questi ultimi casi, negli ambienti interni, da opere su tela e su carta.Viene così presentato il lavoro di Roberto Barni attraverso l’esposizione di opere particolarmente iconiche realizzate negli ultimi 20 anni e che qui, a cura di Enrico Mattei, sono raccolte per l’occasione con il titolo Le cose vogliono esistere. Le opere in piazza del DuomoIn piazza trovano spazio Impresa, scultura di oltre quattro metri e mezzo, Continuo del 1999, Doppia Controversia del 2017, anch’essa di quasi cinque metri, Sadovasomaso, Impresa e Camminare in Croce che hanno accompagnato tutta la poetica recente dell’artista toscano, compresa la presenza nella Basilica di Santa Maria dei Frari durante la Biennale di Venezia del 2017, e che sono raccolte insieme per la prima volta poiché “le cose vogliono esistere dato che tra l’esserci ed il non esserci sono proprie le entità, in questo caso le sculture, che decidono di essere presenti” come afferma l’artista medesimo poiché “dotate di forza intrinseca”. Le opere nel complesso di Sant’AgostinoIn tutta la mostra compaiono sculture che autodeterminano il loro spazio: in Sant’Agostino appaiono uomini in un cestino, Capogiri d’Oro del 2017, per la prima volta in una mostra pubblica dopo la Basilica dei Frari a Venezia e nel Chiostro la Celeberrima Atto muto, la cui prima versione era stata presentata all’ingresso dei Giardini alla Biennale di Venezia del 1988.Giacché le sculture, parimenti alle cose, vogliono esistere, trovano spazio, come apparizioni, Adagio, che si manifesta nel giardino di Sant’Agostino, Remar Contro o N.S.C. nella Chiesa di Sant’Agostino.Per l’occasione sarà realizzato il catalogo della mostra con testi di Alberto Boatto ed Enrico Mattei, e proprio quest’ultimo, tra l’altro, scrive: “La mia curiosità riguardo alla ricerca scultorea di Roberto Barni è sempre stata indirizzata sulle situazioni imbarazzanti dei suoi uomini, un piccolo esercito seriale e inespressivo che si muove attraverso un’inquietudine di fondo”. E ancora: “il comune denominatore di queste sculture è il loro stile, che non è quello di farsi riconoscere, bensì per conoscere, come ci spiega l’artista. Sulla loro pelle si legge l’impronta della mano di Roberto che diventa la sua resistenza al vuoto”. Inaugurazione sabato 2 dicembre 2017 ore 12 Orari: 16.00 – 19.00 | chiuso il lunedì; sabato e domenica 10.00 – 13.00 | 16.00 – 19.00Aperture straordinarie:venerdì 8 dicembre 10.00 – 13.00 | 16.00 – 19.00lunedì 25 dicembre 16.00 – 19.00lunedì 1 gennaio 16.00 – 19.00  TIPO: Mostre ed esposizioni LUOGO: Chiostro di S. Agostino/La Rocca, Pietrasanta ORARIO: Orari: 16.00 – 19.00 | chiuso il lunedì; sabato e domenica 10.00 – 13.00 | 16.00 – 19.00 Aperture straordinarie: lunedì 25 dicembre 16.00 – 19.00 lunedì 1 gennaio 16.00 – 19.00 INFORMAZIONI: Telefono per informazioni: +39 0584 795500 Sito ufficiale: http://www.museodeibozzetti.it

CONTAMINAZIONI E RIFLESSI NELLA PITTURA DI LORIANO GERI
Geri, Bonetti, Menghino e Possenti, quattro grandi maestri del ‘900 per altrettante mostre che verranno allestite da dicembre a primavera negli spazi espositivi della città. Una carrellata di opere, molte delle quali mostrate al pubblico solo al momento della loro donazione alla città, saranno ospitate in due luoghi simbolo della cultura municipale: Villa Paolina e la Galleria d’arte Moderna e Contemporanea Lorenzo Viani. Il filo conduttore delle mostre sarà Viareggio, il luogo dove tutti e quattro gli artisti hanno vissuto e da cui hanno tratto ispirazione. La prima mostra dal titolo Contaminazioni e riflessi nella pittura di Loriano Geri sarà inaugurata il giorno domenica 10 dicembre alle ore 11:00 a villa Paolina e potrà essere visitata fino al 26 gennaio. Loriano Geri è nato a Viareggio dove vive e lavora. A partire dal suo esordio (1953) ha partecipato, con notevole successo, a importanti manifestazioni d’arte sia in Italia che all’estero vincendo numerosi riconoscimenti. CONTAMINAZIONI E RIFLESSI NELLA PITTURA DI LORIANO GERIViareggio, Civici Musei di Villa Paolina, via Machiavelli 210 dicembre 2017 / 26 gennaio 2018Da Mercoledì a Sabato ore 15:30 / 19:30, Domenica ore 9:30 / 13:30 e 15:30 / 19:30  TIPO: Mostre ed esposizioni LUOGO: Musei Civici di Villa Paolina Bonaparte, Viareggio ORARIO: Da Mercoledì a Sabato ore 15:30 / 19:30, Domenica ore 9:30 / 13:30 e 15:30 / 19:30 INFORMAZIONI: 0584 966346 - Tel. 0584 966342 - 0584 966346

Arcani Ritrovamenti
“Arcani Ritrovamenti” è la nuova rassegna personale di Gianfalco Masini al Circolo CasAle,a cura di Marzia Martelli e Diego Alexander, che durerà fino al 05 Novembre 2017.Vi aspettiamo Lunedì 16 Ottobre dalle 18:00 per un aperitivo con l’artista sulla prestigiosa terrazza di CasAle.Gianfalco Masini è nato a Lucca nel 1945, ha iniziato l’attività pittorica sullo scorcio degli anni settanta, partecipando a rassegne e premi in cui riceve lusinghieri consensi. Nel 1975 tiene la prima personale nella galleria Spampanato di Lucca. Ha esposto in personali e qualificate rassegne, in numerose città italiane ed estere.Nella creazione artistica di Gianfalco Masini la surrealtà si spinge su un terreno ambiguo, in cui la forma spesso allude a qualcosa di diverso, in un gioco di rimandi ed evocazioni, sospeso tra la narrazione e il sogno, che non teme le contraddizioni interne e spesso le enfatizza attraverso lo sguardo di colui che ha molto viaggiato, a volte nostalgico a volte ironico, capace di trasformare ogni piccolo incontro in qualcosa di magico. I paesaggi della memoria si animano così di personaggi leggendari, figure create dal vento, magnifici animali fantastici, reperti archeologici, architetture di sabbia, oggetti quotidiani ritrovati e recuperati dal loro abbandono. L’immaginazione prende il volo e la realtà diviene solo un pretesto, è il codice, il linguaggio condiviso che vivifica e traduce il suo Teatro dell’ anima.Al suo lavoro si sono interessati numerosi critici, tra i quali Ernesto Borelli, Nicola Micieli, Ennio Pouchard, Marcello Venturoli, Piercarlo Santini,Vittorio Sgarbi, Eleonora Romiti, Gianluigi Ruggio, Marco Palamidessi.Le sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero.Infoline:  0584 760854 /338 9770762Circolo CasAleVia della Resistenza 1210Ripa Seravezza (LU) TIPO: Mostre ed esposizioni LUOGO: Circolo Culturale CasAle - via della Resistenza 1210, Ripa INFORMAZIONI: Infoline: 0584 760854 /338 9770762

Connessioni. La metafisica di Ugo Guidi
A quarant’anni dalla scomparsa, Seravezza celebra Ugo Guidi ospitando dal 7 dicembre alle Scuderie Granducali la mostra “Connessioni. La metafisica di Ugo Guidi”. L’esposizione raccoglie una significativa selezione di opere dell’artista versiliese e ne offre una lettura in parallelo con i lavori realizzati la scorsa estate dagli allievi dell’Accademia d’Arte Maxy College di Mosca partecipanti all’edizione 2017 del Premio Ugo Guidi. TIPO: Mostre ed esposizioni LUOGO: Scuderie Granducali, Villa Medicea (Seravezza), Seravezza ORARIO: da giovedì a domenica 16.30/23 INFORMAZIONI: tel. +39 0584757443 email: museougogudi@gmail.com sito: http://www.palazzomediceo.it/

Vita e Colore
La singolare personalità pittorica di Gualtieri Passani, oggi novantunenne, sarà in mostra da sabato 9 dicembre sino al 7 gennaio in sala delle Grasce del Chiostro di Sant’Agostino con una raccolta di opere che ben accompagnano il visitatore nella poliedrica esperienza artistica del maestro. Negli oltre 60 anni di pittura, Passani, artista carrarese, classe 1926, ha sperimentato ogni tecnica, dal disegno alla tempera, all’assemblaggio di vari materiali, ma ciò che colpisce nella sua opera, così come nella sua biografia, è la volontà di conservare un’orgogliosa autonomia nella vita artistica.Pur entrando in contatto con artisti del calibro di Ardengo Soffici, Ottone Rosai, Pablo Picasso e molti altri, negli anni Settanta si allontana dalla scena pubblica per non essere influenzato dal mercato e si ritira a vita isolata in una casa-studio a Lucca in cui riceve, con molta parsimonia, i suoi collezionisti.La poetica di Passani non resta mai immobile, ma continua a sperimentare e la sua produzione spazia dal’impressionismo al futurismo, dall’espressionismo alla metafisica, all’astrattismo, fino all’informale; da libero corso alla ricerca osservando tutti e tutto, ma rimanendo comunque libero da ogni influenza perchè in lui resta prioritario dare voce alle proprie emozioni.Il 9 dicembre alle ore 18,30 è fissata l’inaugurazione con presentazione in Sala dell’Annunziata, La partecipazione è libera.Una mostra promossa dal Comune di Pietrasanta, Fondazione Versiliana e START, con la collaborazione del centro Studi d’Arte Lorenzo Pacini. TIPO: Mostre ed esposizioni LUOGO: Sala delle Grasce, Pietrasanta ORARIO: dalle 16 alle 19 INFORMAZIONI: tel. 0584 795226 - 0584 795500

Percorso dei Presepi
Torna in questo periodo di festività il "Percorsi dei Presepi", organizzato dal Comune di Camaiore e dall'Associazione Tappeti di Segatura Camaiore. Un viaggio tra le rappresentazioni della natività e gli scenari pittoreschi delle frazioni e del centro storico cittadino. L'inaugurazione si terrà sabato 23 dicembre 2017 alle ore 16 presso la Chiesa di Maria SS. Ausiliatrice a Marignana.Sarà possibile visitare i presepi presso le chiese di Frati, Montebello, Pontemazzori, Metato, Casoli e Valpromaro oltre a quello storico di Marignana dove si terrà l’inaugurazione. Nel centro storico presso la Chiesa della Stella, alla Chiesa del Suffragio, alla Chiesa Collegiata, alla Chiesa dell'Angelo, alla Chiesa di San Michele, alla Chiesa dell'Addolorata e al complesso monumentale della Badia di San Pietro.Gli orari di apertura sono dalle 15 alle 18 nei feriali, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19 durante i giorni festivi. La rassegna sarà visitabile fino al 7 gennaio 2018. Per informazioni telefonare ai numeri 3355732364 e 3331090094.Previsti anche due presepi viventi: a Nocchi, il 26 dicembre dalle ore 14 alle ore 20, e a Montebello, il giorno 7 gennaio 2018 dalle ore 14 sul sagrato della Chiesa di Santa Margherita. TIPO: Mostre ed esposizioni LUOGO: Camaiore, Camaiore ORARIO: dalle 15 alle 18 nei feriali dalle 9 alle 12 dalle 15 alle 19 durante i giorni festivi. INFORMAZIONI: Per informazioni telefonare ai numeri 3355732364 e 3331090094. - Comune di Camaiore - Centralino: (+39) 05849861 Fax: 0584 986264

Grande presepe scenografico e mostra di presepi e natività da tutto il mondo
Nel Parco del Ristorante La Taverna, in via delle Camelie 14  a Lido di Camaiore appuntamento da non perdere con la mostra con oltre 800 Presepi provenienti da diverse parti del mondo e d’Italia,e Il Grande Presepe Meccanico, esteso su una superficie di 60Mq ,realizzato in stile popolare, corredato di simulazione delle fasi della giornata, da effetti speciali quali un temporale con effetto pioggia reale, apparizione di angeli, luna e stella cometa senza dimenticare gli oltre 60 personaggi in movimento, i fiumi e le fontane in cui scorre veramente l’acqua.Il presepe è nato nel 1986 come presepe tradizionale statico  e venne ideato dalla proprietaria del ristorante La Taverna, Brunella Moriconi, di anno in anno si è arricchito di nuove scenografie aumentando di superficie fino a raggiungere gli attuali 60 Mq. Nel 1998 il presepe è passato da presepe statico a presepe meccanico, grazie al figlio dell’ideatrice Marco Gaspari. Da allora di anno in anno si è arricchito di nuovi movimenti e effetti scenografici, particolare è l’intera scena della natività completamente meccanizzata da Gesù Bambino al bue e l’asinello.Dal 1996 accanto al presepe meccanico scenografico, si è aggiunta una mostra di presepi dal mondo e dall’Italia, in particolare potrete ammirare presepi realizzati con i più diversi stili e materiali.La mostra quest’anno comprenderà circa 500 rappresentazioni della natività, in particolare potrete ammirare il presepe indiano, spagnolo con ballerine di flamenco e toreri, austriaco, tedesco, israeliano, peruviano, boliviano, africano, cinese, polacco, francese, portoghese, inglese, olandese, russo, australiano,  senza dimenticare quelli delle regioni d’Italia.Aperto al pubblico: Ingresso liberoDal 7 Dicembre al 7 Gennaio aperto tutti i fine settimana e i giorni festivi. Apertura feriale su richiesta. Dal 26 Gennaio al 27 Aprile aperto solo su richiesta.Orario svolgimento Festivo: Dalle 15.00 Alle 18.30. La mattina e giorni in cui è chiuso il ristorante è possibile visitare i presepi previa prenotazione telefonica al numero 0584-905215 o 333-3785501.  TIPO: Mostre ed esposizioni LUOGO: Parco del ristorante la Taverna - Via delle Camelie, 14, Lido di Camaiore ORARIO: ore 15/18.30 apertura dalle 12 alle 21 per i clienti del ristorante INFORMAZIONI: tel 0584 905215 cell. 333 3785501 - 349 7732717 sito latavernaristorante.com

Presepe Artigianale C.RE.A
Anche quest'anno la cooperativa sociale C.RE.A. propone alla cittadinanza il suo presepe artigianale allestito all'interno della scuola primaria S. Marta di Viareggio, realizzato in collaborazione con alunni e genitori della classe Quinta. Una struttura di 5.50 metri per 3, animata da 40 statuine di terracotta grezza e bianca, visitabile dalle 10 alle 17.  TIPO: Mostre ed esposizioni LUOGO: Via Santa Marta n.12, Viareggio ORARIO: Orario: 10/17 INFORMAZIONI: Tel: 0584 384556 coopcrea.it

Regali di Natale al Capannone
Mostra mercato dei prodotti artigianali realizzati durante i laboratori artistici e occupazionali TIPO: Mercatini LUOGO: Capannone di Viareggio - via Virgilio 222, Viareggio ORARIO: Orario: dal lunedi al venerdì 9/16 INFORMAZIONI: Tel: 0584 384556 coopcrea.it - tel. 0584 384556

Natale al Forte
Il programma  di “Natale Al Forte”, promosso e organizzato dall’assessorato alla cultura e turismo del  Comune di Forte dei Marmi, collaborazione con la Fondazione Villa Bertelli, per le festività natalizie.  Dal 2 dicembre al 7 gennaioPineta Emilio TarabellaIl Villaggio di Babbo Natale e Pista di pattinaggio su ghiaccio Venerdì 1 dicembreFortino – Piazza GaribaldiVisita con Galatea Versilia, in occasione della Festa della Toscana Sabato 2 dicembreFortino – Piazza GaribaldiOre 17.00Riccardo ZangirolamiConcerto di pianoforte (con improvvisazioni natalizie)Venerdì 8 dicembreCentro di Forte dei Marmi Ore 15.30Artisti di stradaHuma Show Entertainment. A cura dell'associazione Forte Forte tutto l'annoSabato 9 dicembreVia Mazzini ang. Via SpinettiOre 16.00Concerto GospelThe Joyful Gospel Ensemble Centro di Forte dei MarmiOre 21.00Artisti di stradaHuma Show EntertainmentDomenica 10 dicembreVia Cardicci ore 11.00 "La Princi" Simona Pieraccini Martedì 12 dicembreVilla Bertelli – Sala FerrarioOre 18.00Luca FialdiniConcerto di pianoforteOrganizzato dalla Fondazione Villa Bertelli Sabato 16 dicembreVilla Bertelli – Giardino d’InvernoOre 17.30Presentazione libro “La donazione perduta” di Sandro PazziL’eredità Contini-Bonacossi Domenica 17 dicembreLa Capannina – Viale Achille FranceschiPranzo di NatalePer i residenti ultrasessantacinquenniPer info e prenotazioni: 0584 280229 Villa Bertelli – Sala FerrarioOre 18.00“Aspettando il Natale”M° Giovanni Giannini e Soprano Mimma BrigantiOrganizzato dalla Fondazione Villa Bertelli Centro di Forte dei MarmiOre 15.30Artisti di stradaHuma Show Entertainment. A cura dell'associazione Forte Forte tutto l'anno  Lunedì 18 dicembreVilla Bertelli – Sala FerrarioOre 17.30“Aspettando in Natale – concerto in memoria di Anna Lucchesi e del Maestro Renato Maggi”M° Giovanni Giannini e Soprano Mimma BrigantiOrganizzato dalla Fondazione Villa Bertelli in collaborazione con il  Circolo Culturale “Il Magazzino” Giovedì 21 dicembreVilla Bertelli – Giardino d’InvernoOre 17.00“…Ottoni e Cartoni…”Quintetto degli ottoni e batteria dell’orchestra “Verdi” di Milano Venerdì 22 dicembreVilla Bertelli – Giardino d’InvernoConcerto di NataleCon gli allievi del Centro Studi Musicali Forte dei Marmi Sabato 23 dicembreParco di Villa BertelliOre 17.00Concerto GospelThe Joyful Gospel Ensemble Domenica 24 dicembreVilla BertelliOre 11.00“Natale in musica”Duo fisarmonica pianoforte (Giancarlo Calabria – Simone Pagani)“Dall’Europa al Sud America”Musiche di Franck, Molique, Piazzolla, Lanaro, Abreu, Gallianoin collaborazione con l’Associazione Cultura e Musica “Giulio Rospigliosi” Martedì 26 dicembreVilla BertelliOre 17.30“Natale in musica”Trio “Les cordes soufflantes” – Elena Cecconi (flauto), Lapo Vannucci (chitarra), Luca Torrigiani (pianoforte)“Dall’Opera alla Danza”Musiche di Rossini, Genin/Verdi, De Santis/Puccini, Saint-Saëns, Procaccini, Bartokin collaborazione con l’Associazione Cultura e Musica “Giulio Rospigliosi” Sabato 30 dicembreVilla BertelliOre 11.00“Natale in musica”Pianoforte – Marco Ciampi“Virtuosismo romantico”Musiche di Liszt, Bach/Busoni, Rachmaninovin collaborazione con l’Associazione Cultura e Musica “Giulio Rospigliosi” Piazza GaribaldiOre 17.00Concerto GospelThe Joyful Gospel Ensemble Domenica 31 dicembrePiazza GaribaldiCapodanno sotto il FortinoIn collaborazione con l’Associazione Fortemarmini nel Mondo Lunedì 1 gennaio 2018Villa BertelliOre 17.30“Natale in musica”Quartetto K – Stefano Martini (violino), Matteo Salerno (flauto), Egidio Collini (chitarra), Fabio Gaddoni (contrabbasso)“San Pietroburgo Express. Viaggio Sentimental-musicale nel cuore dell’Europa”Musiche di Brahms, Kreisler, Shostakovichin collaborazione con l’Associazione Cultura e Musica “Giulio Rospigliosi” Venerdì 5 gennaio 2018Piazza Garibaldi“Aspettando la Befana”Befana a sorpresaAnimazione a partire dalle ore 16.00a cura del centro di aggregazione giovanile “Il Mandala” Sabato 6 gennaio 2018Villa BertelliOre 17.30“Natale in musica”Duo “Con Brio” Alessandro Mauriello (violoncello), Angela Ignacchiti (pianoforte)“Bene, Bravo…Bis!”Musiche di Squire, Vivaldi, Goltermann, Popper, Rachmaninov, Conte, Saint-Saëns, Gallianoin collaborazione con l’Associazione Cultura e Musica “Giulio Rospigliosi”      MOSTREFortino – Piazza GaribaldiDal 28 dicembre 2017 al 18 marzo 2018Mostra “L’uomo dei Macchiaioli”-  Mario Borgiotti FortinoMuseo della Satira e della Caricatura11 dicembre –  18 febbraio 2018Mostra  "Las mia famiglia & altri animali" per il progetto “La Satira a scuola” Museo Ugo GuidiIl Museo resterà aperto per tutto il periodo natalizio con visite su prenotazione (348 3020538; )    NATALE IN BIBLIOTECAAssessorato Cultura e TurismoBiblioteca Comunale “L.Quartieri” Mercoledì 6 dicembreOre 17.00Nati per Leggere Venerdì 15 dicembreOre 17.00Leggimi ForteLettura ad alta voce per ragazzi della scuola primaria Martedì 19 dicembreOre 17.00Viva la scuola!Laboratorio di lettura per ragazzi della scuola primaria Mercoledì 3 gennaio 2018Ore 16.00Mamma, dove sei?Laboratorio di lettura per i bambini della scuola d’infanzia    DOMENICHE A TEATROAuditorium Scuole Medie “Ugo Guidi”Ore 17.00A cura del Comune di Forte dei MarmiSpettacoli teatrali per bambini e famiglieDirezione artistica Coquelìcot Teatro Domenica 26 novembreTeatro Telaio“Storia di un bambino e di un pinguino”per bambini dai quattro anni Domenica 14 gennaio 2018Teatro dell’Orsa“Pollicino”per bambini dai tre anni Domenica 21 gennaio 2018La compagnia Luna e Gnac“Moztri- Inno all’Infanzia”per bambini dai quattro anni Domenica 28 gennaioCoquelìcot Teatro“Diritto e Rovescio”per bambini dai quattro anni   INVASIONI 4Auditorium Scuole Medie “Ugo Guidi”Ore 21.00A cura del Comune di Forte dei MarmiSpettacoli teatraliDirezione artistica La Bottega del Teatro Venerdì 15 dicembreGli Omini“L’asta del santo. Un mercante in fiera sulle vite dei santi” Venerdì 12 gennaio 2018I Sacchi di Sabbia“Sandokan o la fine dell’avventura” Venerdì 16 febbraio 2018La Bottega del Teatro“Kebab Paradise” Venerdì 16 marzo 2018Teatro Sotterraneo“Be Normal” Venerdì 6 aprile 2018Luigi D’Elia“Cammelli a Barbiana”   ALTRE INIZIATIVE Da dal 25 novembre  al 14 gennaio 2018Palazzo Quartieri“La Soffitta del Forte”Mercatino a cura della Croce Verde di Forte dei Marmi Venerdì 8 dicembreChiesa di Sant’ErmeteDalle ore 8.30 alle 13.00“Mercatino ABC Onlus” Chiesa di Sant’ErmeteOre 17.00“Concerto di Natale”Corale Polifonica Forte dei Marmi Sabato 9 dicembre 2018Compagnia della VelaDalle ore 16.00Bevande calde per augurarvi buone feste Una Hotel – Forte dei MarmiOre 21.00Finale XXX FestivalmareConcorso canoro per voci nuove. Regia di Derna Polacci – Staff FestivalmareCon il contributo ed il patrocinio del Comune di Forte dei Marmi Domenica 10 dicembrePiazza F.lli Meccheri – VaianaDalle ore 14.30“Aspettando Babbo Natale”Intrattenimento per bambini a cura della Contrada “Il Ponte” ed inaugurazione del presepe con la partecipazione della Banda “La Marinara” Chiesa di Sant’ErmeteOre 17.00“Vespri in musica”M° Elisabetta Venturi Domenica 17 dicembreChiesa di Sant’ErmeteOre 17.00“Vespri in musica”M° Elisabetta Venturi Venerdì 22 dicembrePalazzetto dello Sport – Vittoria ApuanaOre 20.30“Natale sui pattini”A cura di ASD Star Skating Sabato 23 dicembrePontile – dalle ore 10.00 alle 18.00Bevande calde per augurarvi un Buon NataleOfferte dall’Associazione Pescatori del Pontile Caricatore di Forte dei Marmi Domenica 24 dicembreForte dei Marmi e Comuni limitrofiDalle ore 18.00 alle 23.00Babbo Natale a domicilioA cura della Misericordia di Forte dei Marmi Mercoledì 3 gennaio 2018Chiesa di Sant’ErmeteOre 17.00Memorial “Renato Maggi”  MERCATI25 e 26 novembreVittoria ApuanaDalle 08.30 in poi “Waiting for Christmas”Mercatino dell’artigianato a cura dell’Associazione Rilax Dal 2 al 20 dicembreDalle ore 10.00 alle 20.00Piazza Garibaldi“Fiera di Natale”A cura dell’Associazione UTINAM 16 e 17 dicembree dal 21 al 24 dicembredalle ore 10.00 alle 20.0024 dicembre dalle ore 10.00 alle 18.30Villa Bertelli“Fiera di Natale”A cura dell’Associazione UTINAM Mercato del mercoledìTutti i mercoledì dell’annoPiazza Marconi e Piazza Donatori di OrganiDalle ore 8.00 alle 13.30Mercato straordinario: domenica 10-17 dicembre e 7 gennaio Mercato dell’AntiquariatoDalle ore 9.00 alle ore 17.309 e 10 dicembre - Piazza Dante13 e 14 gennaio - Piazza Garibaldi Mercato contadinoDalle ore 8.30 alle 13.00Piazza Donatori di Organi: 1ª - 3 ª - 5 ª domenica di ogni meseVia Assisi (Vittoria Apuana): 2 ª e 4 ª domenica di ogni meseA cura dell’Associazione Donne in Campo Mercato coperto alimentarePiazza Donatori di Organi   PER INFORMAZIONIUfficio Informazioni Turistiche Forte dei MarmiVia Spinetti, 14 Forte dei Marmi – Tel. +39 0584 280292 – 280253 –  Per informazioni e prenotazioni alberghiere: TIPO: Varie LUOGO: Forte dei Marmi (Forte dei Marmi), Forte dei Marmi INFORMAZIONI: Ufficio Informazioni Turistiche Forte dei Marmi Via Spinetti, 14 Forte dei Marmi – Tel. +39 0584 280292 – 280253 forteinfo@comunefdm.it – www.myfortedeimarmi.it

Tour Puccini e Lucca
Le visite guidate avranno come titolo: "Tour Puccini e Lucca - Puccini's Lucca Tour"; e verranno effettuate in doppia lingua (italiano ed inglese) dal 8 dicembre al 7 gennaio 2018 - ogni sabato alle ore 14.00.Il tour, patrocinato dal Comune di Lucca e in collaborazione con il Puccini Museum, partirà dalla biglietteria del Museo Puccini e sarà composto da una visita in città e dalla visita al Museo Puccini.  TIPO: Escursioni e gite LUOGO: Museo Puccini, Torre del Lago ORARIO: Ore inizio: 14:00 INFORMAZIONI: Associazione Lucca Info & Guide - +39 3450224989 - +39 3471301009

Connessioni - La metafisica di Ugo Guidi - VIII Premio Ugo Guidi
SCUDERIE GRANDUCALI del Palazzo Mediceo di Seravezza giovedì 7 dicembre - domenica 7 gennaio  Connessioni – “VIII Premio Ugo Guidi 2017”La metafisica di Ugo Guidi  Su proposta del “Museo Ugo Guidi”e  "Amici del Museo Ugo Guidi - Onlus"In collaborazione con Accademia di Stato di Mosca – MAXY      A cura di Lorenzo Belli  Il Museo Ugo Guidi - MUG e gli Amici del Museo Ugo Guidi Onlus  in collaborazione con l’Accademia di Stato di Mosca – MAXY  e OpenArt dopo aver presentato nella sua sede la 133a mostra con l’ VIII Premio Ugo Guidi 2017, riservato agli studenti dell’Accademia russa, curata da Lorenzo Belli, esperto in valorizzazione dei beni culturali. La mostra che ha ottenuto il patrocinio e il contributo del Consiglio regionale della Regione Toscana, ai sensi della LR 4/2009, come da parte del Comune di Forte dei Marmi e della Fondazione Vittorio Veneto di Forte dei Marmi, il patrocinio della Provincia di Lucca, del Comune di Seravezza e il supporto della Fondazione Terre Medicee si trasferisce presso le Scuderie Granducali del Palazzo Mediceo di Seravezza (LU)dal  7 dicembre al 7 gennaio 2018. Le opere degli allievi insieme ad alcune opere di Guidi sono esposte all’interno della mostra “Connessioni. La metafisica di Ugo Guidi - Premio Ugo Guidi 2017 ” per ricordare il quarantesimo anno dalla  scomparsa del Maestro Guidi, che si terrà dal 7 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018,  presso le Scuderie Granducali del complesso di Villa Medicea in Seravezza(LU) con inaugurazione alle ore 16:30 con presentazione catalogo delle opere esposte.Orario: 15:30 – 22:30 con ingresso gratuito Il Premio Ugo Guidi giunto quest’anno all’ottava edizione ha coinvolto gli studenti del MAXY college di Mosca che hanno svolto un campus studi estivo nel Centro Arti Visive di Pietrasanta.I giovani artisti, tutti sotto i venti anni, hanno partecipato con una singola opera pittorica all’assegnazione del premio consistenze in una riproduzione grafica dell’opera del Maestro Guidi.La formula di affiancare un riconosciuto maestro con nuove proposte accademiche internazionali vuole rafforzare il messaggio di arte come dialogo e confronto fra le culture attraverso la pratica artistica. La giuria composta da Isotta Boccassini, giornalista e esperta di comunicazione, Vittorio Guidi, responsabile del Museo Ugo Guidi, Monica Michelotti, artista e docente dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, Massimo Pasqualone, critico d’arte e curatore di mostre, Domenico Monteforte, artista, Daliano Ribani, mercante d’arte e gallerista, si è riunita il 15 ottobre per procedere all’assegnazione del Premio Ugo Guidi alla presenza di Lorenzo Belli, Direzione Artistica  e Piero Garibaldi, relazioni e comunicazione. Sono state visionate e valutate le opere dei 12 allievi che, selezionati e diretti dai Proff. Eugenio Kravtsov e Sergei Onuchkin, espongono nella mostra:Balakhontseva Natalia – Efanova Polina – Iatsenko Arina - Kalaschnikova Natalia – Kolodin Arseniy -  Mantsereva Daria - Novikova Anna – Shkurin Dimitrii – Simonova Margarita – Sotnikova Mariia – Zhikhareva Liubov-è risultata vincitrice del “Premio Ugo Guidi 2017” la studentessa:DARIA MANTSEREVAMotivazione della Giuria per assegnazione Premio Ugo Guidi 2017 a Daria Mantsereva“L’opera è stata scelta per l’immagine evocativa e l’emozione suscitata sviluppando una dimensione onirica e dando al fruitore la possibilità di immaginare il limite e l’oltre.”  “Siamo lieti che la storia iniziata nel 2014, quando un gruppo di studenti del MoscowAcademic Art College per la prima volta ha visitato la regione Toscana,la culla dell’arte e della cultura rinascimentale e dell’arte europea in generale, ottieneun riconoscimento, così come un progetto annuale per una cooperazioneculturale tra Italia e Russia.Nell’estate del 2017, facendo rivivere la tradizione dei viaggi con borsa di studiocome nel 19° secolo l’Accademia Imperiale di belle arti, il MAXY college con il sostegnodel partner italiano costante, il Centro Arti Visive di Pietrasanta, e con ilsostegno finanziario di un sponsor privato, ha fornito l’opportunità ai suoi diecimigliori studenti e a due studenti di altri licei d’arte russi di giungere in Toscanaper una pratica artistica in plein-air.I giovani talenti sono stati selezionati sulla base di un concorso secondo i risultatidi visione di lavori e anche secondo il rendimento scolastico e la frequenza. Di conseguenza, in Italia vi sono giunti i più meritevoli: gli studenti operosi, talentosi e disciplinati.Nel corso dei secoli la Toscana è stata una meta per gli artisti provenienti da tutto il mondo; proprio lì i giovani artisti, armati di tavolozze, sono andati in cerca di un ideale di bellezza, trovato nell’antichità e ritrovato nel Rinascimento. A seguito di quattro settimane di tirocinio gli studenti hanno acquistato un’esperienza indimenticabile che aiuta a fare un buon scatto in una scienza difficilissima da padroneggiare che è la maestria pittorica.Vorrei sottolineare, citando il direttore Eugeny Kravtsov, che questo programma per i giovani artisti è in primo luogo un duro lavoro: l’orario giornaliero molto fitto, ricco di attività pratiche e teoriche, è una garanzia di successo e di crescita professionale.Il contatto con una cultura secolare apre i nuovi orizzonti alla creatività e aumenta il livello culturale generale dello studente. È molto importante quando lo studio della teoria dell’arte avviene tra le sue testimonianze materiali, circondato dalla campagna Toscana e dai monumenti di cultura. Diventa più utile nel processo di apprendimento quando le attività pratiche conducono agli autentici maestri della pittura accademica.Con certezza possiamo constatare che il programma delle pratiche estive in Toscana OPVS PRACTICUM si è affermato come un luminoso e unico progetto in costante evoluzione.A conferma di ciò è stato l’invito a partecipare al Premio Nazionale Italiano Ugo Guidi nel 2017 come primo degli istituti d’istruzione accademica non italiano ad essere ammesso a questo concorso.A seguito del lavoro in plein-air del 2017 a Pietrasanta sono stati selezionati i migliori lavori di ogni studente partecipante al progetto e successivamente consegnati al Comitato Scientifico del Museo Ugo Guidi per la valutazione.Siamo molto lieti che la nostra studentessa Daria Mantsereva sia risultata vincitrice del premio ed esprimiamo una enorme gratitudine all’organizzazione e alla Giuria del Premio Ugo Guidi per l’opportunità concessa e per il riconoscimento.Senza dubbio questo darà ai nostri studenti un enorme stimolo alla creatività e aprirà il loro potenziale per la conquista di nuovi vertici Esprimiamo la speranza di una proficua collaborazione.”Julia Melnikova Moscow academic art collegecoordinatore del progetto OPVS PRACTICVM 2017“Esprimo la mia profonda gratitudine agli organizzatori, al Comitato Scientifico eai dirigenti del Museo Ugo Guidi e a tutti coloro che hanno partecipato a questoevento, che così hanno sostenuto il nostro programma delle pratiche estive inItalia.Il Premio Ugo Guidi, al quale fortunatamente i nostri studenti hanno preso partequest’anno, per molti sarà un forte incentivo per la crescita professionale e unaviva impressione nel loro destino creativo.”Sergei OnuchkinCapodi pratica pittorica 2017 TIPO: Mostre ed esposizioni LUOGO: Scuderie Granducali, Villa Medicea (Seravezza), Seravezza ORARIO: 15:30 - 22:30 INFORMAZIONI: Seravezza - Via del Palazzo

Pizzi Cannella Shunga
La Galleria Susanna Orlando è lieta di presentare un’edizione speciale di undici esemplari di Piero Pizzi Cannella ispirata all’arte erotica giapponese. La mostra inaugurerà l’8 dicembre 2017 ed esporrà uno straordinario allestimento degli undici pezzi di Pizzi Cannella. L’interesse dell’artista per l’Oriente e l’estetica orientale nasce dalla sua considerazione dell’arte giapponese come un linguaggio misterioso e prezioso allo stesso tempo e che apre la mente a una sorta di immaginazione. Il maestro infatti non ci racconta una storia ma una favola, una raccolta raffinata di opere che descrivono le figure degli amanti orientali come in un sogno perché eterne. Gli shunga colpiscono grazie alla loro audacia raffigurata, tuttavia, con delicatezza e invitano il fruitore a entrare dentro il cuore dell’opera. Queste immagini ardite possiedono una forza che va oltre la scena rappresentata, unita però a linee sinuose e raffinate. In tal modo gli amanti giapponesi diventano testimoni della sensualità della pittura, l’eros così diviene arte e l’arte diviene eros. L’amore raccontato anche nel più audace erotismo si eleva pertanto a una sorta di sacralità. Questo è lo scenario ideale da cui nasce lo shunga e uno dei segreti della sua raffinatezza, elementi essenziali nell’opera dell’artista romano, la cui forte carica emozionale è capace di far vibrare la nostra anima. La preziosa raccolta di incisioni esce dalla cartella che le contiene e viene presentata nello stile della galleria in un allestimento dedicato per il quale è stato scelto un prezioso tessuto di Rubelli. TIPO: Mostre ed esposizioni LUOGO: Galleria Susanna Orlando, Pietrasanta ORARIO: Inaugurazione: venerdì 8 dicembre, ore 18.00 INFORMAZIONI: Susanna Orlando Telefono + 39 0584 70214 email: info@galleriasusannaorlando.it - Via Stagio Stagi, 12 0584 70214 0584 83163