Versilia: offerte speciali di Hotel, bed and breakfast, residence, agriturismo e immobili

Scopri la Versilia - Informazioni

Questa sezione è dedicata alle informazioni sul territorio della Versilia.

Puoi scoprire insieme a noi, tutto ciò che fa parte di questa splendida terra: la sua storia, la posizione geografica, gli aspetti climatici, fino al come arrivare.

Se dopo questa lettura, deciderai di partire per la Versilia, ti consigliamo di dare un’occhiata anche a dove alloggiare e dove mangiare. All’interno del portale, puoi trovare le migliori offerte proposte dalle strutture ricettive e quelle della ristorazione.

Versilia

La Versilia, parte nord occidentale della Toscana, è da sempre rinomata in tutta Europa, per il suo paesaggio unico ed ogni anno, accoglie centinaia di migliaia di turisti.
Un mix fantastico di: mare, spiagge meravigliose, dolci colli, ridenti cittadine e stupendi monti biancheggianti di marmi, il tutto fuso in un'incomparabile armonia, che forma una delle contrade più attraenti ed esclusive d'Italia.
La sua estensione è pari a circa 165 km², composti dalla parte costiera con spiagge e mare a fondale basso, fino ad arrivare alle montagne con vette di oltre 1800 metri.

È delimitata a nord dalla foce del Cinquale, ad est dal crinale delle Alpi Apuane, a sud dal lago di Massaciuccoli e ad ovest dal mar Tirreno.
La Versilia "storica" comprende i comuni di Pietrasanta, Forte dei Marmi, Seravezza e Stazzema.
Ad oggi però, “erroneamente” nell'uso comune, vengono inclusi anche i comuni di Camaiore, Massarosa e Viareggio. Tutti quanti appartengono amministrativamente alla provincia di Lucca.

Il territorio è reso fertile da una fitta rete di torrenti e canali che lo attraversano; il più importante (che assegna il nome alla zona), nasce dalla confluenza tra il Serra ed il Vezza e sfocia in mare nei pressi del Cinquale dopo un tortuoso percorso di 15 km. Lungo la costa, a pochi metri dal mare, si trovano innumerevoli pinete che si estendono per chilometri. Quella forse più rinomata, il parco della Versiliana (80 ettari), si trova a Marina di Pietrasanta ed è stata resa celebre da alcune poesie del poeta vate Gabriele D'Annunzio che vi soggiornò e ne fu ispirato.

Nelle pinete, in generale, si concentrano molte attività ricreative: maneggi, campi da tennis, piste ciclabili, giostre, spazi per pic-nic e…molto altro!

Pietrasanta: situata a circa 3 km dal mare, è storicamente la città capoluogo della Versilia. Detta "La piccola Atene" per via delle ricchezze artistiche e culturali, è resa ancora più interessante dal circondario che è l'ideale per escursioni ricche di storia e di fascino. La frazione rivierasca (Marina di Pietrasanta) suddivisa fra Fiumetto, Tonfano, Focette e Motrone, permette un tranquillo soggiorno anche al più esigente dei turisti.

Forte dei Marmi: immersa in viali alberati e stupende ville con giardino, insieme a locali e negozi d'alta classe, è riuscita a selezionare un turismo di élite ed è una delle mete turistiche più esclusive e mondane della riviera.
Passeggiando per le sue strade o frequentando i locali non è per niente difficile incontrare vip o celebrità.

I comuni di Seravezza e Stazzema: a pochi chilometri dal mare, nel declivio delle Alpi Apuane, formano l'Alta Versilia. Costi ridotti, tranquillità, clima d'altura sono le carte vincenti per accogliere un turismo sempre più crescente.

Camaiore: con la vastità del suo territorio (è il comune che non fa provincia più grande d'Italia), riesce a variare l'offerta per i suoi numerosi turisti che possono scegliere se soggiornare nei pressi del mare o nell'entroterra.

Viareggio: grazie ai caratteristici edifici in stile liberty viene definita "La perla del Tirreno" ed è famosa soprattutto per il Carnevale che si svolge in inverno e richiama turisti da tutta Italia e dall'estero.
Per questo è riconosciuta, anche se impropriamente, come la città capoluogo della Versilia . A renderla ancora più nota contribuiscono i cantieri navali dai quali escono alcune delle più eleganti imbarcazioni d'altura.

Massarosa: situata nell'entroterra possiede caratteristiche paesaggistiche e culturali assai diverse rispetto alle zone rivierasche. In questi luoghi, dove si hanno notizie d'insediamenti umani che risalgono al paleolitico, il turista ha la sensazione di trovarsi in un'oasi prettamente Toscana. La presenza del lago di Massaciuccoli - il "caro bozzo" di Giacomo Puccini- e affascinanti e incantevoli paesaggi, verdi colline ricoperte da vigneti e oliveti, sublimi viste panoramiche, il tutto arricchito da una cucina fantastica, fanno della zona una meta ambita per i turisti desiderosi di evitare la più caotica vita della riviera.

Alpi Apuane: Da cornice alla Versilia, il parco delle Alpi Apuane nel quale sono possibili escursioni guidate, alpinismo, trekking o soggiorni nei numerosi rifugi. Qui il turista può fondersi completamente con il paesaggio. Su queste montagne, dove la gente è più genuina, dove il tempo sembra scorrere più lentamente, dove regna una pace dal sapore quasi mistico, si nascondono le tradizioni più ferrate e, volgendo lo sguardo verso il mare, ci si può rendere veramente conto di trovarsi in un autentico angolo del Paradiso.

La Storia del nome "Versilia"

L'origine del nome "Versilia" risale all'idronimo Ves(s)idia (l'antico germanico Wesser/Wasser = acqua), da cui, nell'alto Medioevo derivò per dissimilazione consonantica la forma "Versilia". Il nome alla regione fu dato principalmente dal canale di Ruosina che storicamente corrispondeva al fluvius Vesidia della "Tabula Peutingeriana", il quale nei pressi di Seravezza, si congiunge con il Riomagno, proveniente dal versante sud del Monte Altissimo.
Il corso del fiume non era in antico quello che vediamo attualmente. Esso scendeva da Seravezza, si spingeva nella valle passando poco a sud-ovest del sito ove poi sorse la città di Pietrasanta, prendendo in quel tratto il nome di "Sala", dall'omonimo colle sovrastante; e continuava per la pianura fino a sboccare nella foce di Motrone. Si può quindi dire che il suo corso sottolineasse in modo perfetto il cuore della Versilia.

Da Diamondo Scalabrella: "Vita eroica di Guiscardo da Pietrasanta", Tip. Cooperativa Pietrasanta, 1964, pag. 72 e Mario Lopes Pegna: "Versilia ignota", Editoriale Toscana, Firenze 1958.

Il clima

La Versilia gode di un clima particolarmente temperato. Le giornate di sole in un anno sono mediamente 270, con temperature medie di 24,5°C d'estate e 9,4°C d'inverno. L'acqua marina in estate raggiunge i 30°C, la salinità in profondità è sui 3,85% e la temperatura della sabbia in superficie arriva a circa 50°C.

Grazie alla vicinanza del mare alle montagne, (dal pontile di Forte dei Marmi alla vetta del monte Pania della Croce - 1859 m - in linea d'aria si ha una distanza di soli 15 km) in estate si ha una moderata calura, mentre in inverno l'enorme massa di acqua cede il calore accumulato mitigando i rigori tipici della stagione.

Come arrivare

In auto

La Versilia è servita in maniera ottimale dalla rete autostradale arrivando da qualsiasi direzione.
Sono quattro i caselli autostradali interessati: Versilia, Viareggio, Pisa Nord e Massarosa.

  • Uscita Versilia (A12) per raggiungere più rapidamente i comuni di Forte dei Marmi, Pietrasanta, Seravezza e Stazzema.
  • Uscita Viareggio (A12 - A11/A12 dir.) per raggiungere più rapidamente i comuni di Viareggio e Camaiore.
  • Uscita Massarosa (A11/A12 dir.) per raggiungere più rapidamente il comune di Massarosa.
  • Uscita Pisa Nord (A12) per raggiungere più rapidamente la frazione di Torre del Lago nel comune di Viareggio (provenendo da Firenze o da Livorno).

Per informazioni:

Indicazioni in base alla provenienza:

  • Da Genova: Autostrada A12 direzione sud fino all'uscita Versilia o Viareggio (per Massarosa, uscire a Viareggio, e proseguire in direzione Lucca-Firenze).
  • Da Milano: Autostrada A1 direzione sud fino a Fidenza poi immettersi sulla A15 (Autocamionale Cisa) fino a La Spezia dove ci si immette sulla A12 direzione sud fino all'uscita Versilia o Viareggio.
  • Da Firenze: Autostrada A11 Firenze-Mare A11 fino a Lucca Ovest, dove ci si aggancia alla bretella autostradale per Viareggio.
  • Da Roma: Autostrada A1 fino a Firenze poi A11 fino a Viareggio.

In aereo

Il più vicino aeroporto alla Versilia è lo scalo internazionale Galileo Galilei di Pisa.
Pisa dista dalla Versilia circa 25 chilometri ed è facilmente raggiungibile in autobus o in treno.
A 5 Km da Forte dei Marmi (località Cinquale) è presente un piccolo aeroporto da turismo con pista in erba. Esso può essere utilizzato sia per visite dall'alto della Versilia sia per il servizio di aerotaxi.
Per informazioni: Aeroporto Galileo Galilei

In treno

In Versilia si trovano sei stazioni ferroviarie:

  • Torre del Lago Puccini (linea Genova-Pisa)
  • Viareggio (linea Genova-Pisa)
  • Camaiore-Lido-Capezzano (linea Genova-Pisa)
  • Pietrasanta (linea Genova-Pisa)
  • Forte dei Marmi-Seravezza-Querceta (linea Genova-Pisa)
  • Massarosa-Bozzano (linea Viareggio-Lucca)

Per maggiori informazioni, orari e biglietti: Trenitalia

Via mare

L'unico approdo in Versilia è il porto di Viareggio, con più di mille posti ormeggio.
Come indicato nella carta nautica 909/28 dell'Istituto Idrografico della Marina Militare di Genova, le coordinate sono 43°51',69 N 10°14',08 E.
Per informazioni è possibile contattare la Capitaneria di Porto al numero telefonico 0584 43931. Ascolto radio: Canale 16 VHF.

In autobus

Molti scelgono questo mezzo anche in alternativa all'auto sempre più difficile da parcheggiare.
Cosa c'è di più comodo di una rilassante gita in autobus "recapitati" direttamente nel cuore della città?
Per informazioni:

LaVersilia.it - Il portale della Versilia - Area riservata - Privacy policy
Realizzazione sito web by SIT | P.IVA: 01700260464