Versilia: offerte speciali di Hotel, bed and breakfast, residence, agriturismo e immobili

Marina di Massa

«Il mare ai piedi delle Alpi Apuane»

Dieci chilometri di litorale, strutture ricettive moderne, mare azzurro, simpatia e buona tavola. Queste sono i punti i forza di Marina di Massa.
Questi i ricordi più suggestivi che il turista mette in valigia dopo una vacanza in questo angolo baciato da una natura unica nel suo genere rappresentato dal litorale e dalle Alpi Apuane.
In questa zona le principali zona turistiche sono Marinella di Sarzana, Marina di Carrara e Marina di Massa.

La qualità principale della località è quella di trovare diversi climi nel giro di pochi chilometri.
Pochi minuti di auto dalla riviera si può arrivare a quota 2000 con paesaggi differenti tra loro.
Un paesaggio caratteristico ed originale ideale per passare le ferie.

Dietro le città la montagna contiene una ricchezza amata dagli scultori di tutti i tempi, come Michelangelo, che giungeva per selezionare il marmo.
Qui la ciclopica, millenaria opera dell'uomo sembra non avere neppure intaccato la montagna più ricca di marmo del mondo. E' con questo materiale che, da secoli, si sono celebrate le glorie e i trionfi di tutti i popoli della terra.

Massa, Carrara e Montignoso, beneficiano di una ubicazione geografica quasi unica, bastano dieci minuti per raggiungere la Versilia, mezz'ora per le Cinque Terre, poco più per Pisa e Lucca, un'ora per Firenze.

L’attività economica principale di Marina di Massa è l'estrazione del marmo, oltre al turismo con diversi richiami da quello balneare con molteplici strutture, a quello dell’archeologica di Luni alla visita dei centri storici di Massa, Carrara e Sarzana.
Il territorio offre inoltre altre possibilità di turismo con il Centro Congressi a Marina di Massa e i padiglioni espositivi della Fiera Marmi e Macchine a Marina di Carrara.

Ma oltre al mare ed al sole, Marina di Massa, è rinomata per la mitezza del clima. Nei mesi freddi di rado la temperatura si abbassa al di sotto dello zero. Le Apuane, difendono la zona massese dai venti freddi di tramontana. La primavera inizia prestissimo, e già ai primi giorni di febbraio gli alberi cominciano a fiorire.

Turismo

La provincia di Massa Carrara è situata al confine settentrionale della Toscana tra il mare con le località Marina di Carrara, Marina di Massa, i Ronchi e Cinquale di Montignoso e le Alpi Apuane.

Per chi intendere trascorrere la propria vacanza a Marina di Massa, queste sono le mete turistiche da non perdere durante l'anno.

La spiaggia con stabilimenti ben attrezzati.

Una serata ad uno dei locali più blasonati come Disco Bar Baraonda, Discoteca Miami e Duplé Paura.

Una Passeggiata sul pontile e nella piazza principale, con visita ai negozi.

Una visita nel mercato Settimanale (8.00-13.30) con le caratteristiche bancarelle di vestiti, di scarpe, di articoli casalinghi, ma anche con quelle di fiori, ortofrutta e pesce.

  • Martedi - Massa (P.zza Aranci)
  • Martedi - Cinquale (V.le Gramsci)
  • Martedi - Fivizzano
  • Mercoledi - Pontremoli
  • Venerdi - Marina di Massa (Via Mazzini)
  • Venerdi - Montignoso (Fraz. Capanne)
  • Sabato - Aulla
  • Sabato - Pontremoli

Un ritorno al passato visitando il Mercato Mensile dell’Antiquariato

  • Via del Bastione ogni primo sabato del mese e nel Centro Storico la terzo domenica del mese (escluso da Giugno a Settembre)

Per chi arriva nel periodo giusto dell’anno può visitare:

  • Antiquari al Borgo di Filetto - il 28 marzo a Villafranca in Lunigiana
  • Sagra delle Cipolle - dal 28 al 29 maggio a Barbarasco
  • Sapori - dal 30 maggio al 2 giugno a Fivizzano
  • Fiera di San Caprasio - il 1 giugno a Aulla
  • Massa Rinascimentale - il 10-11 giugno organizzato dalla Fondazione di Massa Cybea a Massa
  • Festa della fame e della sete - dal 25 al 28 giugno a Filattiera
  • Fiera di Sant'Antonio - il 26 giugno a Zeri
  • Festa Medievale di Fosdinovo - il 4-5 luglio a Fosdinovo
  • Bancarel'Vino - dal 4 al 6 luglio a Mulazzo
  • Festival ballet - dal 6 al 8 luglio a Massa
  • Rassegna del Turismo Culturale delle Città d’Arte, dei Centri Storici minori e delle loro Rievocazioni Storiche - dal 6 al 10 luglio a Marina di Massa
  • Grand Tour. La storia sui muri della Toscana - dal 23 luglio al 30 agosto a Marina di Massa
  • Mostra Grand Tour. La storia sui muri. - dal 23 luglio al 30 agosto a Marina di Massa
  • Giostra della Quintana Cybea e Parata della Bandiera - il 1-2 agosto a Massa
  • Quintana Cybea - dal 3 al 5 agosto a Massa
  • Mercato medievale - dal 8 al 10 agosto a Gragnola
  • Sagra del Lardo di Colonnata dal 22 al 24 agosto a Colonnata
  • Festa del libro - dal 28 al 30 agosto a Mulazzo
  • Septemberfest - dal 26 agosto al 09 settembre a Marina di Carrara
  • Sagra della castagna - il 22 ottobre a Barbarasco
  • Mercatino di Natale - il 14 dicembre a Tresana

Musei e monumenti

  • Museo Filanda - (Forno)
  • Castello Malaspina - Via del Forte (Massa) - Tel. 0585 44774
  • Duomo - Piazza Duomo (Massa) - Tel. 0585 42643
  • Curia Vescovile Museo - Via Alberica, 26 (Massa) - Tel. 0585 499241
  • Mostra Permanente Acquario Malacologia - Lungomare di Ponente - Tel. 0585 242156 / 791440
  • Il Museo dell'Emigrazione della Gente di Toscana - (Mulazzo) - Tel. 0187 850559
  • Museo Archeologico Nazionale di Luni - Via Luni, 39 (Ortonovo) - Tel. 0187 660266, 347 1326715
  • Centro documentazione Alessandro Malaspina - Piazza Malaspina (Mulazzo) - Tel. 0187 439712
  • Museo Audiovisivo della Resistenza - Via Le Prade (Fosdinovo) - Tel. 0187 680014
  • Museo delle Statue Stele Lunigianesi - Via Alberica, 26 (Massa) - Tel. 0585 499241
  • Museo Diocesano di Arte Sacra - Via Alberica, 26 (Massa) - Tel. 0585 499241
  • Museo Etnologico delle Apuane - Via Oliveti, 83 (Massa) - Tel. 0585 252644

Tra le colline, a valle delle Apuane, si trova Massa con la sua caratteristica fortificazione Signoria dei Malaspina del ‘500, situata sulla collina al di sopra l'abitato, per mantenere il controllo sulla via pedemontana che nell' XI secolo era utilizzato per mantenere il contatto fra le varie pievi della Diocesi di Luni, da Pietrasanta a Sarzana.
Il monumento subì varie occupazioni e modifiche, dopo il periodo di obertenga, vi fu quella da parte di Corradino di Svevia nel 1268 e da Castruccio Castracani degli Antelminelli, Signore di Lucca.

In epoca medievale, la struttura venne spostata sullo sperone più alto della collina rocciosa.
Un’ulteriore allargamento in età rinascimentale, realizzato da Giacomo Malaspina e dai suoi discendenti.
La realizzazione è datato alla seconda metà del XV secolo, quando la struttura fu a forma ad "L" e nella prima metà del XVI secolo il palazzo fu allargato.

Un altro edificio ricco di qualità è il Palazzo Ducale dei primi del '500, che aveva la funzione di villa di pianura dei Malaspina, essa è posto dalla Piazza degli Aranci fino a Piazza Mercurio.
La parte più importante venne compiuta da Carlo I ed e' composta dal Salone degli Svizzeri e dalla Cappella Ducale, inoltre all’interno vi sono nel soffitti gli affrescati da Carlo Pellegrini.
Quest’edificio fu costruito per volere della principessa romana Teresa Pamphilj, moglie di Carlo II, da Alessandro Bergamini l'Alcova del Duca Carlo II, che creò il cortile con un richiamo rinascimentale, la loggia al primo piano, l'ampia scalinata di accesso ed il Grottesco.

Di importanza anche le sale affrescate dal fivizzanese Stefano Lemmi, autore anche dei fregi e degli affreschi che decorano il Grottesco.
Nella città vi è anche il Duomo dedicato ai SS. Pietro e Francesco d'Assisi con una facciata ideata dal Prof. Cesario Fellini nel 1936.
All'interno dell’edificio vi sono presenti: un trittico di Bernardino del Castelletto, il Presepio in terracotta invetriata policroma di Benedetto Buglioni, tele del Maratta, del Garzi, del Pinturicchio e di alcuni artisti locali, come il Ghirlanda e il Pincellotti pregevoli lavori in marmo, come gli altari dei Bergamini ed un'ancona di Andrea e Tommaso Lazzoni.
Testimonianze della religiosità medievale nel comune, sono le pievi di S. Vitale a Mirteto, di S. Gimignano ad Antona e la chiesetta di S. Leonardo al Frigido.

Anche le Ville Ducali sono dei reperti architettonici – storici tra cui vi troviamo quella di Alberico I, un villino di pesca, "la Cuncia", un'altra del nobile genovese Giulio Pacero, ubicata "sopra la Rocca", oggi chiamata Massoni, fatta da Alessandro Bergamini.
Infine la Villa Rinchiostra, della principessa Teresa Pamphilj, moglie di Carlo II sempre eseguita da Alessandro Bergamini.

Adagiata tra colli ed uliveti si stende Carrara, la capitale del marmo, con il Duomo romanico-gotico, il malaspiniano Palazzo dell'Accademia di Belle Arti e i seicenteschi palazzi di Piazza Alberica.

Altri beni storici e artistici presenti nella città sono:

  • Villa Corsi
  • Villa Doria
  • Villa Franca
  • Hotel Italia
  • Torre Balilla (oggi Torre Marina), costruita dalla Fiat nel 1933
  • Colonia Torino
  • Colonia Montedison (quest'ultima oggi abbandonata e fatiscente)
  • Colonia Olivetti
  • L'edificio Condominiale Di Viale Roma, opera di Ettore Sottsass
  • Piazza Betti
  • Conca D'Oro
  • Le Vele
  • Il Palazzo Cybo Malaspina
  • La Tabernae Frigidas - Marina di Massa
  • Filanda - Forno

Come arrivare

In aereo

Aeroporto di Pisa - San Giusto - circa 50 km di distanza da Marina di Massa - Tel. 050 28407 / 503199 / 500707

Aeroporto di Firenze "A. Vespucci" - Km. 125 da Marina di Massa - Tel. 055 316427 / 318420 / 30615

Aeroporto di Massa-Cinquale Aeroclub Cinquale (Aerotaxi) - circa 5 km di distanza da Marina di Massa - Tel. 0585 309786

Eliporto a Viareggio - (solo a richiesta) – circa 20 km di distanza da Marina di Massa

In treno

Il punto di collegamento della città con la Rete Ferroviaria Italiana è la Stazione di Massa, situata sulla Ferrovia delle linee:
Ventimiglia – Torino – Genova – Pisa – Firenze – Roma
Genova – Parma - Bologna
Livorno - Milano
Per informazioni su orari ed altri servizi - Call Center 89.20.21

In auto

Marina di Massa è servita in maniera ottimale dalla rete autostradale arrivando da qualsiasi direzione. Il casello interessato è quello di Massa sulla A12.

Per informazioni: SALT (Società autostrade) - Lido di Camaiore (LU) - Tel. 0584.9091

DA GENOVA - Autostrada A12 direzione sud fino al casello Massa, appena usciti dall'autostrada, troverete subito le indicazioni per Marina di Massa.
DA MILANO - Autostrada A1 direzione sud fino a Fidenza poi immettersi sulla A15 (Autostrada Cisa) fino a La Spezia dove ci si immette sulla A12 direzione sud fino al casello Massa, appena usciti dall'autostrada, troverete subito le indicazioni per Marina di Massa.
DA FIRENZE - Autostrada Firenze - Mare A11 fino a Lucca dove poi ci si aggancia alla Bretella autostradale per Viareggio, da dove si può rapidamente raggiungere il casello Massa, appena usciti dall'autostrada, troverete subito le indicazioni Marina di Massa.
DA ROMA - Autostrada A1 fino a Firenze, poi come sopra.

Via mare

Gli approdi più vicini si trovano nella frazione di Cinquale, Marina di Massa e Marina di Carrara, ma quello con più di mille posti ormeggio è quello di Viareggio.
Come indicato nella carta nautica 909/28 dell'Istituto Idrografico della Marina Militare di Genova, ha una posizione geografica di 43°51' di latitudine nord e 10°15' di longitudine est.

Nel periodo estivo, sono disponibili motonavi dirette alle Cinque Terre.
Approdo Turistico Comunale di Viareggio - Tel. 0584 32033
Capitaneria di Porto di Viareggio - Tel. 0584 44444

LaVersilia.it - Il portale della Versilia - Area riservata - Privacy policy
Realizzazione sito web by SIT | P.IVA: 01700260464